Stai in contatto

Sport

Aldo Chiari – un napoletano all’Accademia di Novak Djokovic

Pubblicato

il

Chi segue il Tennis sa che se diciamo “Novak Djokovic” ci stiamo riferendo al numero uno al mondo, numero uno ATP e considerato da molti il più grande tennista di tutti i tempi.

Pertanto, siamo ben lieti di raccontarvi l’esperienza del preparatore fisico e posturologo napoletano, Aldo Chiari, all’Accademia di Novak Djokovic che ha sede in Serbia, a Belgrado, paese natale del grande campione.

Un napoletano alla corte del Re

Grazie alla collaborazione col preparatore storico di Djokovic, Marco Panichi, un napoletano è arrivato alla corte del Re.

Fucina di grandi campioni e “casa” di Novak Djokovic, l’Accademia “Novak Tennis Center” si è avvalsa – e continuerà a farlo- delle prestazioni del preparatore e biomeccanico partenopeo in vista delle prossime sfide internazionali che attendono la scuderia serba.

Un curriculum vastissimo

Già preparatore e posturologo di importanti team ed atleti professionisti in vari ambiti sportivi ed ex atleta a sua volta, Aldo Chiari supporterà l’equipe dell’Accademia in ambito posturale, bioimpedenziometrico e biomeccanico.

Come nasce questa collaborazione

Ma come si è realizzata questa collaborazione?

Marco Panichi ci racconta che durante la pandemia partecipò ad un webinar e rimase molto colpito da Aldo Chiari e dalla sua esposizione, rilevando da subito molta “sostanza”, conoscenza della materia ma anche un personalissimo modo di esporre e di curare le interazioni personali.

Ambiti professionali allo stato embrionale

I due sono rimasti in contatto scambiandosi spesso idee, opinioni, esperienze.

Così è nata una stima reciproca che li ha portati a lavorare insieme su alcuni aspetti ancora poco vagliati nello Sport ma che rappresentano un corredo di dati e numeri molto importante sia nella preparazione che nella prevenzione dell’infortunio.

Il soggiorno a Belgrado

Durante la permanenza a Belgrado, sono stati testati numerosi atleti e ci si è dedicati alla formazione tecnica dello staff medico.

Una grandissima esperienza anche poter lavorare al fianco di Marco Panichi, professionista di alto profilo con all’attivo una miriade di collaborazioni con tennisti di fama mondiale ed in particolare dalla decennale sinergia con il numero uno al mondo.

Lavorare fianco a fianco con Djokovic

Senza contare la possibilità di testare atleti ed atlete di altissimo livello come Emil Ruusuvuori ed ovviamente Novak Djokovic, del quale va evidenziato non solo lo straordinario talento sportivo che tutto il mondo conosce ma anche grandi doti di umanità, simpatia e disponibilità. Una persona incredibile fuori e dentro il campo.

Ringraziamenti

Un grandissimo ringraziamento va a Euleria e a My Body Test per il sostegno in questa avventura e a Marco Panichi per la fiducia e la professionalità.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.