Stai in contatto

News

Bacoli. Approvato il progetto del Parco Archeologico Flegreo

A darne notizia è l’ex sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione, attraverso il sito dell’associazione Freebacoli L’interessante iniziativa, nata grazie alla collaborazione dei comuni di Pozzuoli, Bacoli e Giugliano in sinergia con la Soprintendenza Archeologia della Campania, ha come obiettivo principale la valorizzazione dei numerosi monumenti presenti sul territorio flegreo, oltre al miglioramento della rete […]

Pubblicato

il

A darne notizia è l’ex sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione, attraverso il sito dell’associazione Freebacoli

L’interessante iniziativa, nata grazie alla collaborazione dei comuni di Pozzuoli, Bacoli e Giugliano in sinergia con la Soprintendenza Archeologia della Campania, ha come obiettivo principale la valorizzazione dei numerosi monumenti presenti sul territorio flegreo, oltre al miglioramento della rete infrastrutturale per aumentare la fruizione da parte dei turisti.

Approvato dal ministero dei Beni Archeologici e Culturali, l’innovativo progetto si è posizionato al secondo posto tra le proposte inviate dal Sud Italia, riuscendo cosi ad ottenere uno stanziamento di circa 300 mila euro. Tra i diversi interventi indicati, sono da segnalare:

Il completamento del percorso ciclo-pedonale del Lago Fusaro con l’Anfiteatro Cumano e la realizzazione di un’area di sosta a Cuma.

Il recupero della galleria dismessa della cumana tra Fusaro e Baia.

Intervento di ripavimentazione e nuova illuminazione nel centro storico di Bacoli, utile per il collegamento di pregevoli aree come la Piscina Mirabilis, le Cento Camerelle, la Tomba di Agrippina.

Una buona notizia quindi per il territorio flegreo, finalmente sulla giusta direzione per concretizzare un processo definitivo di crescita turistica a livello internazionale.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.