Stai in contatto

News

Castel Volturno ed Ethienne Godard: la forza di una promessa mantenuta

Dopo il brutto episodio del furto della sua bicicletta, i cittadini di Castel Volturno mantengono la promessa a Ethienne Godard, inviandogli 975 euro per permettergli l’acquisto di una nuova, pronta per il prossimo giro del mondo. Mantenere le promesse. In questo mondo, in cui le parole volano nel vortice delle registrazioni vocali e nei commenti […]

Pubblicato

il

Dopo il brutto episodio del furto della sua bicicletta, i cittadini di Castel Volturno mantengono la promessa a Ethienne Godard, inviandogli 975 euro per permettergli l’acquisto di una nuova, pronta per il prossimo giro del mondo.

Mantenere le promesse. In questo mondo, in cui le parole volano nel vortice delle registrazioni vocali e nei commenti delle “dirette” da social network, il dolce sapore di una promessa mantenuta perde sempre più “seguaci“.

È bello quindi tornare a quella benefica sensazione, soprattutto quando, grazie ad essa, è possibile distruggere la crudele banalità di un “luogo comune“.

La vicenda di Ethienne Godard, cittadino francese in giro per il mondo, a cui era stata rubata la bici su una spiaggia di Baia Verde lo scorso 30 settembre, aveva giustamente indignato tutti. Un brutto episodio, che poteva capitare in qualsiasi angolo del pianeta, scatenò, in particolar modo sui cari mass- media nazionali, la solita sequela di stereotipi sui “soliti meridionali“, ladri per connotazione genetica.

Castel Volturno non ci sta a tutto questo: apre cosi una raccolta fondi, promossa da cittadini e negozianti, e promette di ricomprare quella bicicletta, fondamentale per un viaggiatore d’altri tempi come Ethienne.

Cosi è avvenuto: 975 euro, non una grossa somma, ma enorme per la forza che accoglie in sè: la storia di un lieto fine, di un legame ritrovato, di un pregiudizio abbattuto.

Ethienne, all’ombra della Torre Eiffel, saluta sorridente i suoi “aguzzini”, pronto magari a ripartire per un nuovo viaggio.

E ora? La forza di questa promessa mantenuta sarà degna di nota per i signorotti della tv, per le testate giornalistiche di alto lignaggio, tanto quanto lo spiacevole episodio da cui è stata innescata? Siete pronti a scommettere? Non me ne vogliate cari lettori, ma io a questo giro passo..

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.