Stai in contatto

Lezioni di napoletano

IMPARIAMO LA NOSTRA LINGUA / Enzo Carro, ottava lezione di Ortografia Napoletana: Rotacismo e betacismo

Pubblicato

il

Una lezione più tecnica e anche molto affascinante quella che ci aspetta oggi: impareremo infatti due nuovi fenomeni fonetici tra loro paralleli, il rotacismo e il betacismo. Può sembrare a prima vista qualcosa di astruso, ma è in realtà un fatto comune, peculiare del napoletano, su cui sicuramente quasi tutti noi ci siamo soffermati.

Il rotacismo: (dal greco rota, lettera r) è il fenomeno responsabile dell’alternanza r/dd.
Il betacismo: (dal gerco beta, lettera b) è il fenomeno responsabile dell’alternanza v/bb.
– La scrittura negli esempi non è volta ad indicare la corretta grafia ma a rendere visibile la pronuncia. –

’o rito / ’e ddete;                                           vulé / che bbuò.

Come regolarsi allora nella scrittura? Scrivere la stessa parola diversamente a seconda del contesto e quindi della pronuncia differente, oppure mantenere una grafia costante a dispetto della pronuncia? Scopriamolo con Enzo Carro.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.