Stai in contatto

News

Pompei. Scoperta una tomba sannitica di fine V secolo

Pompei continua a stupire gli addetti ai lavori: dopo la tomba femminile emersa 9 mesi fa, gli archeologi hanno rinvenuto una nuova sepoltura a cassa, quasi certamente una tomba sannitica di fine V secolo. Stando alle prime ricostruzioni, fornite dal gruppo di ricerca diretto da Massimo Osanna assieme al centro francese Jean Berard, il monumento […]

Pubblicato

il

130151734-959931de-91f1-4434-a263-e3f8adbec658Pompei continua a stupire gli addetti ai lavori: dopo la tomba femminile emersa 9 mesi fa, gli archeologi hanno rinvenuto una nuova sepoltura a cassa, quasi certamente una tomba sannitica di fine V secolo. Stando alle prime ricostruzioni, fornite dal gruppo di ricerca diretto da Massimo Osanna assieme al centro francese Jean Berard, il monumento funebre apparteneva a un uomo adulto, uno dei primi sanniti arrivati a Pompei, sepolto con sei vasi a vernice nera, tutti in ottimo stato di conservazione. In prossimità dell’area funeraria, nella zona di Porta Ercolano, sono state ritrovate, in alcune botteghe, tre monete d’oro e un pendente di collana, oltre a un forno, probabilmente utilizzato per la fabbricazione di oggetti in bronzo. Secondo il resoconto degli esperti, l’area oggetto dei recenti scavi, danneggiata dal bombardamento del 1943, potrebbe riservare altre eccezionali scoperte, utili per far emergere nuovi dettagli sulla fase pre-romana della città.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.