Stai in contatto

News

Una storia di ordinaria solidarietà campana

Oggi vogliamo andare oltre la cronaca quotidiana, oltre le analisi socio – politiche, oltre la rappresentazione di eventi e raccontare semplicemente una bella storia. Il protagonista si chiama Antonio Bencivenga, un maresciallo dell’Esercito Italiano di 49 anni, originario della provincia di Caserta. In servizio presso la scuola di amministrazione e commissariato dell’Esercito di Maddaloni, Antonio svolge […]

Pubblicato

il

Oggi vogliamo andare oltre la cronaca quotidiana, oltre le analisi socio – politiche, oltre la rappresentazione di eventi e raccontare semplicemente una bella storia.

Il protagonista si chiama Antonio Bencivenga, un maresciallo dell’Esercito Italiano di 49 anni, originario della provincia di Caserta.

In servizio presso la scuola di amministrazione e commissariato dell’Esercito di Maddaloni, Antonio svolge ogni giorno con professionalità e dedizione la sua mansione, che consiste nel formare centinaia di giovani militari nell’allestimento di cucine campali, riuscendo a produrre in situazioni di emergenza migliaia di pasti.

Oggi il maresciallo Bencivenga ha stravolto i suoi ritmi quotidiani: ha agganciato un forno mobile per la produzione di pizze alla sua auto e si è messo in viaggio verso Norcia, uno dei comuni colpiti dal terremoto.

In serata, utilizzando anche gli ingredienti che metterà a disposizione a soccorritori e sfollati, offrirà centinaia di pizze, strappando un sorriso a chi da mesi subisce quotidianamente enormi difficoltà.

Senza alcun secondo fine, solo per dare il proprio contributo, dando semplicemente sè stesso. Non possiamo che ringraziare il maresciallo Bencivenga, sperando di poter raccontare sempre più spesso storie di questo tipo, storie di ordinaria solidarietà campana..

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.