Stai in contatto

Identità

TOPONOMASTICA / Napoli avrà la sua piazza Martiri di Pietrarsa

Pubblicato

il

via martiri pietrarsa

Finalmente, anche Napoli avrà il suo luogo dedicato ai martiri di Pietrarsa.

La Giunta comunale, infatt5i, ha approvato tre nuovi toponimi, su proposta del sindaco Luigi De Magistris.

“Piazza martiri di Pietrarsa” sarà attribuito al largo senza denominazione che si trova nell’intersezione tra Via Taverna del Ferro e Via Domenico Atripaldi, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. I martiri di Pietrarsa furono quattro operai uccisi durante uno sciopero il 6 agosto 1863, poco dopo l’Unità d’Italia, a poche decine di metri da San Giorgio a Cremano, nell’opificio di Pietrarsa. Il comune di Napoli dunque conferma che ricordare il passato è fondamentale, come fondamentale è tramandare alle nuove generazioni nomi oggi praticamente sconosciuti: Luigi Fabbricini, Aniello Marino, Domenico Del Grosso, Aniello Olivieri, sui quali venne dato all’esercito ordine di sparare su richiesta del proprietario della fabbrica. Il diritto al lavoro, la libertà, la dignità personale: valori che venivano difesi da quegli operai e che Napoli continuerà a difendere con la memoria.

Inoltre, altre due intitolazioni saranno legate al territorio:

Lo Stadio Comunale ubicato in via Hugo Pratt , nel quartiere Scampia, sarà intitolato alla memoria di Antonio Laudieri, vittima innocente di camorra, ucciso il 6/11/2004 proprio a Scampia.

E all’area di circolazione individuata attualmente dal numero civico 19 di Via Vicinale Masseria Grande  nel quartiere Pianura sarà intitolata a Mauro Giuliani, chitarrista, compositore e violoncellista  Bisceglie (1781-1829) che visse, operò e morì nella città partenopea.

Drusiana Vetrano

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *